Giovedì 4 luglio, Solar Brother ha inaugurato il primo centro solare in Francia!

Centre solaire - Inauguration - Equipe Solar Brother

Giovedì 4 luglio, Solar Brother ha inaugurato il primo centro solare in Francia!

Dal 2016, Solar Brother sviluppa una gamma completa di innovazioni solari (accendino, caricabatterie per cellulari, forno ed essiccatore per alimenti, stufa) basate sulla tecnologia dell’energia solare concentrata. Con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’efficienza di questa fonte di energia gratuita, Solar Brother apre ancora una volta nuove strade inaugurando il primo Centro Solare in Francia a Carnoules. Rivolto al grande pubblico, agli chef professionisti e alle scuole, l’obiettivo del centro è quello di aiutare le persone a scoprire il potere dell’energia solare termica e incoraggiarle a utilizzarla nella loro vita quotidiana per cucinare, essiccare le verdure, riscaldare, ecc.

centre solaire

Un Centro Solare aperto a tutti!

Inaugurato alla presenza di numerosi chef, tra cui Nada Sammut, chef gourmet stellata Michelin e ambasciatrice della cucina solare, il nuovo centro solare ha diversi obiettivi:

  • A partire da luglio, il pubblico potrà partecipare a laboratori pratici e di scoperta sulla cucina solare. Della durata di circa 4 ore, questi workshop non solo forniranno lezioni teoriche sull’energia solare, ma daranno anche ai partecipanti la possibilità di cimentarsi nella cucina solare per un gustoso spuntino a pranzo. Infine, tutti i partecipanti potranno portare a casa il proprio forno solare, realizzato in loco. Questi workshop riuniranno fino a 12 persone e inizieranno a luglio. Per iscriverti, visita il sito web di Solar Brother.
  • Formazione di cuochi sulla cucina solare. Dopo aver progettato un forno solare “gigante” per i professionisti, il Sunchef Pro, Solar Brother riunirà regolarmente gli chef presso il suo centro solare per istruirli sulla cucina solare e dimostrare tutte le ricette che si possono realizzare con l’energia solare.
    Solar Brother sarà affiancato in queste giornate da Nadia Sammut, chef stellata e ambasciatrice della cucina solare, Franck Niedda, chef del ristorante “Une place au soleil” e Lucas Mersh, capo panettiere eletto miglior giovane panettiere. Altri chef si uniranno presto all’avventura.
  • Solar Brother prevede anche di ospitare scuole e autorità locali per sessioni di scoperta e degustazione.

Il Solar Centre darà inoltre a Solar Brother l’opportunità di svolgere attività di ricerca e sviluppo e di testare le sue future innovazioni in loco.

Le innovazioni del Fratello Solare da scoprire e testare al Solar Centre

La gamma completa di forni solari SUNGOOD® per creare piatti gustosi

  • Il SUNGOOD® per un’introduzione alla cucina solare e per ricette a fuoco lento con cottura delicata a 100° – 120° per 2 – 4 persone.
  • Il SUNGOOD® 360 per una scoperta completa della cucina solare, con una cottura più rapida e un aumento della temperatura a 200° in meno di 10 minuti, per pasti da 3 a 5 persone.
  • Il SUNGOOD® XL ha un grande volume e un’elevata potenza per preparare pasti per 6-8 persone. Un vero e proprio barbecue solare che puoi utilizzare in giardino, durante le gite all’aperto o nel tuo furgone in vacanza.

Un forno solare gigante che riscalda fino a 250°C!
Con una superficie di raccolta di 1,8 metri e 36 litri di volume di cottura, il SUNCHEF PRO può sfamare più di 50 persone. Funziona anche in condizioni di cielo nuvoloso e può raggiungere temperature fino a 250°C. Dispone di 2 cestelli in acciaio inox per realizzare 2 diverse preparazioni. Inoltre, è completamente autosufficiente, grazie al pannello fotovoltaico e alla batteria di accumulo che gli permettono di orientarsi verso il sole. Un prodotto ad alte prestazioni che soddisfa le aspettative dei professionisti.

OMY®, un essiccatore solare ecologico Made in France che disidrata frutta, verdura, fiori e alghe per una conservazione ottimale tutto l’anno. Estremamente economica e facile da costruire, la OMY può essere utilizzata a qualsiasi latitudine e in qualsiasi stagione. Grazie al suo design pratico, modulare e compatto, questo essiccatore può conservare fino a 7 kg di cibo… utilizzando energia gratuita.

SunAero®, il primo sistema di riscaldamento solare in grado di riscaldare e rinnovare l’aria in ambienti da 20 a 60 m2, come camere da letto, soggiorni, laboratori, capannoni e cantine. Cosa ci guadagniamo? I 3-5 gradi in più che genera in casa significano che il termostato attuale può essere abbassato della stessa quantità, con un risparmio reale da non sottovalutare. Complemento ideale di una pompa di calore o di una stufa a legna, elettrica o a gas per riscaldare uno o più ambienti in inverno, SunAéro può essere molto utile anche in estate: i suoi pannelli modulari possono essere installati su un capannone per l’essiccazione e utilizzati come disidratatore di frutta e verdura, asciugatrice o per accelerare l’essiccazione della legna.

Informazioni su Solar Brother :

Creata da Gilles Gallo e Gatien Brault nel 2016, Solar Brother sta sviluppando una gamma completa di innovazioni solari sia per la casa che per l’esterno, basate sulla tecnologia dell’energia solare a concentrazione: una tecnologia antica quanto Archimede e che quasi tutti hanno sperimentato con una lente d’ingrandimento da bambini. Sulla base di questo principio, Solar Brother ha progettato e distribuito al pubblico 12 prodotti innovativi, tutti orientati all’autonomia e al risparmio energetico, tra cui 3 vincitori del premio Lépine. Sono disponibili in quasi 300 punti vendita in Europa, con un promettente lancio in Giappone nel 2020.
Con il sostegno della Banque Publique d’Investissement, sia per l’innovazione che per l’esportazione, Solar Brother sta ora cercando di accelerare lo sviluppo internazionale del marchio, in particolare in Europa e negli Stati Uniti. Impegnata a ridurre al minimo l’impatto ambientale, Solar Brother utilizza materiali riciclati e riciclati, imballaggi a zero rifiuti e produzione francese. Solar Brother è riconosciuto dal governo francese attraverso il programma ESUS.

Per tutte le richieste di test, immagini o interviste:
Contatto stampa: La Toile des Médias / David PILO _ 06 20 67 70 37